LA FILIERA CERTIFICATA

LA PROVENIENZA DELLA MATERIA PRIMA

Masoni S.p.A. acquista il grezzo da aziende strettamente certificate con altissimi standard di tracciabilità e trasforma esclusivamente materia prima derivante dalla macellazione dell’industria alimentare. Ogni fornitore rispetta le più rigide misure e procedure per la sicurezza e il trattamento delle materie nel rispetto del “welfare animale”.

Centravo è la sede centrale di raccolta di tutte le pelli e della loro commercializzazione in Svizzera. Pelli di vitello, bovine e agnello che si sono guadagnate un’eccellente reputazione a livello mondiale. Come azienda svizzera di lavorazione della carne, Centravo ha fissato l’obiettivo di commercializzare in modo ottimale i “sottoprodotti” derivanti dalla macellazione degli animali. Circa 850.000 pelli vengono preparate ogni anno all’interno del loro moderno impianto di lavorazione computerizzato.
Centravo, negli anni, ha ottenuto le certificazioni ISO 9001, ISO 14001 e ISO 22000.

Le pelli di vitello del Gruppo VanDrie sono fornite dalla Oukro BV in Olanda e da Tendriade in Francia.Nella modernissima fabbrica con sede ad Apeldoorn vengono lavorate ogni anno 1.400.000 pelli di vitello.
Oukro è di gran lunga il maggior produttore mondiale di pelli di vitello, la cui qualità è apprezzata a livello internazionale.
Oukro collabora con i suoi clienti alla ricerca di soluzioni ecosostenibili. Dispone di un nuovo sistema produttivo che permette di consegnare le pelli fresche e rigenerate. Certificazioni: ISO 9001 e ISO 14001.

San Marco Pelli Grezze S.p.A è nata nel 1978 svolgendo un ruolo primario nella raccolta e nel commercio delle pelli fresche di vitello e bovine provenienti dai macelli del triveneto. Nel 1981 l’azienda ha reso operativo a Tezze sul Brenta un magazzino che, inizialmente basato su metodi di conservazione artigianali, nel 1990 è stato modernizzato grazie all’applicazione di avanzate tecniche di automazione che hanno migliorato le condizioni di lavoro dei collaboratori e ridotto l’impatto ambientale. L’azienda ha così ottenuto la certificazione ISO 9002 e l’adeguamento alla nuova ISO 9001.

IL PRODOTTO CHIMICO

Masoni S.p.A. pone particolare attenzione ai propri fornitori di prodotti chimici, selezionando attentamente le aziende con standard primari affidabili, nel rispetto delle più restrittive normative internazionali. Tutte le aziende che forniscono i prodotti chimici a Masoni S.p.A. volgono particolare attenzione ai temi della sostenibilità, dell’ambiente e rispettano le più importanti norme anti-inquinamento.

LE CERTIFICAZIONI

Nell’ottica di un continuo miglioramento della qualità offerta, Masoni S.p.A. adotta un rigido ‘Sistema di gestione integrato’, per il controllo di tutti i processi legati alla tutela dell’ambiente, la sicurezza e la salute dei lavoratori. Masoni S.p.A. detiene importanti certificazioni volte a promuovere uno sviluppo sostenibile, processi produttivi meno inquinanti e un’ottimizzazione dei processi produttivi nell’ottica di un continuo miglioramento del benessere garantito ai propri dipendenti. L’Azienda ha mantenuto il 100% delle certificazioni conseguite.

null

La tracciabilità delle Materie Prime è uno strumento utilizzato da Masoni Industria Conciaria per tracciare e valutare la provenienza e l’origine del pellame utilizzato per la produzione dei suoi articoli. Raccogliendo sistematicamente tutte le informazioni che riguardano la conoscenza dei paesi di origine delle materie prime, degli allevamenti e dei macelli da cui provengono, garantisce una trasparenza di filiera che consente la gestione dei rischi legati alla filiera produttiva ed il welfare animale.

null

Masoni S.p.A. è certificata ISO 9001 e nel fissare la sua Politica di Qualità ha evidenziato le varie funzioni aziendali, la loro operatività, la loro interconnessione. Attraverso un sistema di gestione integrato e un approccio per processi, l’azienda riesce a garantire forniture ad elevato standard qualitativo rispettando i requisiti dei clienti e, sopratutto, le norme in vigore. L’adozione del principio di miglioramento continuo come parte della cultura aziendale è un obiettivo primario della nostra organizzazione.

null

Nel suo percorso di sviluppo sostenibile Masoni S.p.A. è certificata ISO 14001, la norma internazionale ad adesione volontaria che specifica i requisiti del sistema di gestione ambientale. Il sistema ha permesso all’azienda di identificare, gestire e valutare gli aspetti ambientali, con l’obiettivo del miglioramento continuo delle performance in un’ottica di ecosostenibilità. La normativa promuove un approccio organico e dinamico che porta l’organizzazione certificata a creare valore.

null

Lo schema ICEC TS 406 nasce per la qualifica dei laboratori operanti nell’area pelle, con controllo della gestione di ogni aspetto secondo i principi della qualità riferiti in modo specifico alle attività svolte in laboratorio, come la formazione del personale, l’ambiente di prova, la gestione degli strumenti e la redazione dei rapporti di prova. Per garantire la massima affidabilità delle prove effettuate Masoni S.p.A. effettua verifiche periodicamente ispirandosi a quanto previsto dallo standard ISO 17025.

null

Basata sui tre pilastri fondamentali della sostenibilità: sociale, ambientale ed economico, la Certificazione di Sostenibilità è il risultato del percorso intrapreso da Masoni Industria Conciaria. Una strategia che, tenendo sempre in primo piano lo sviluppo della comunità in cui operiamo, si concretizza nel fornire garanzie, oltre che su aspetti qualitativi e ambientali, anche su salute e sicurezza, responsabilità sociale, tracciabilità dei prodotti e delle materie prime, trasparenza e origine delle fasi di produzione.

null

Il Codice di Condotta e Responsabilità Sociale UNIC rappresenta uno strumento fondamentale per la comunicazione dei principi che ispirano l’attività d’impresa, configurandosi come il documento nel quale vengono ufficialmente definiti i valori di condotta e responsabilità sociale che caratterizzano l’azienda. Essere socialmente responsabili per Masoni S.p.A. però non significa solo soddisfare pienamente gli obblighi giuridici, ma andare oltre generando fiducia, investendo sul capitale umano, rispettando ambiente.

null

LWG (Leather Working Group) è la certificazione di settore riconosciuta a livello internazionele. Il gruppo, che include aziende di tutta la filiera del settore e fornitori di servizi, ha sviluppato un protocollo attentamente studiato per valutare la sostenibilità di una conceria, il suo impatto sull’ambiente e la conformità del suo operato alle norme che salvaguardano l’ambiente stesso. La Medaglia Silver certifica che Masoni S.p.A. ha una produzione ecologica e una gestione sistemica dell’Ambiente, della Sicurezza e dell’Etica.

null

Per la propria fornitura elettrica Masoni S.p.A. ha scelto una società che garantisce che l’energia elettrica della quale si approvvigiona è prodotta da fonti rinnovabili sostenibili e certificata utilizzando le garanzie d’origine.
A2A fa parte delle società che hanno aderito all’edizione 2020 dell’Integrated Governance Index (IGI) promosso da ETicaNews.
IGI è il primo indice quantitativo che esprime il grado di progresso delle aziende nella governance della sostenibilità o governance integrata.

CTC - Laboratory Approved 2022

CTC (Centre Tecnique du Cuir) è leader internazionale nei test chimici e fisici su pellami, nel controllo qualità e nello sviluppo sostenibile per pelle, calzature, pelletteria e abbigliamento. CTC, in collaborazione con ARS Tinctoria, certifica i laboratori di prova su aspetti inerenti la formazione del personale, la gestione della qualità, i metodi di prova, gli aspetti tecnici, gli strumenti e la loro calibrazione, la reportistica e l’archiviazione dei risultati sulla base dello standard internazionale ISO 17025.

IL LABORATORIO

Di ultima generazione, il laboratorio certificato di Masoni S.p.A. effettua analisi chimiche e fisiche su tutti i prodotti utilizzati, per garantire la totale trasparenza sullo sviluppo degli articoli. Inoltre, ricerca e sperimenta costantemente soluzioni più sostenibili verso un’evoluzione metal-free di alcuni pellami.
Il laboratorio vuole essere d’ausilio anche ai nostri Clienti affinché possano avere una maggior conoscenza e controllo sulla qualità dei nostri articoli.

Gli strumenti utilizzati

Dinamometro
Camera Climatica
Perspirometro
pHmetro da banco
Lastometro
Veslic
Martindale
Micropipetta graduata
Flessimetro
Camera Calore
FT-Infrarosso
UV-Visibile
Sottovuoto
Karl Fischer
Microscopio

Le prove di laboratorio

Cambiamento del colore mediante invecchiamento accelerato – esame di compatibilità dei materiali
Cambiamento del colore mediante invecchiamento accelerato – esame di condizionamento dei materiali
Determinazione del carico di strappo – Parte 1: Strappo singolo
Determinazione del carico di strappo – Parte 2: Strappo su due bordi
Determinazione della resistenza a flessione a secco – Parte 1
Determinazione della resistenza a flessione a umido – Parte 1
Determinazione della resistenza a trazione della superficie (Metodo della biglia)
Determinazione della resistenza alla cucitura dei cuoi leggeri
Determinazione della resistenza alla trazione e allungamento percentuale
Determinazione dello spessore
Prova di adesione della rifinizione a secco
Prova di adesione della rifinizione a umido
Prova di adesione della rifinizione su nastro – Scotch test
Prove chimiche, fisiche, meccaniche e di solidità del colore – Posizionamento del campionamento
Prove di solidità del colore – Invecchiamento accelerato in camera climatica
Prove di solidità del colore – Solidità del colore al sudore (perspirazione alcalina)
Prove di solidità del colore – Solidità del colore al sudore (perspirazione acida)
Prove di solidità del colore – Solidità del colore all’acqua
Prove di solidità del colore – Solidità del colore alla goccia d’acqua
Prove di solidità del colore – Solidità del colore alla migrazione in materiale polimerico
Prove di solidità del colore – Solidità del colore allo strofinio a secco
Prove di solidità del colore – Solidità del colore allo strofinio a umido
Prove di solidità del colore – Solidità del colore allo strofinio al sudore
Prove fisiche e meccaniche – Preparazione e condizionamento del campione
Resistenza all’abrasione a secco – 12 Kpa
Resistenza all’abrasione a secco – 9 Kpa